Termini&Condizioni – Gioielleria Artigianale Il Giglio
16297
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-16297,ajax_fade,page_not_loaded,,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
TERMINI E CONDIZIONI

Ogni pagamento da parte dell’Acquirente potrà avvenire unicamente via telematica, attraverso circuito paypal o bonifico bancario. Tutte le comunicazioni relative ai pagamenti avvengono su una apposita linea protetta da sistema di cifratura. La memorizzazione delle suddette informazioni verrà effettuata in ossequio a quanto previsto dalla vigente disciplina in materia di tutela dei dati personali.

LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA’

Il Giglio di Paolo Zirano non assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore, nel caso non riesca a dare esecuzione all’ordine nei tempi previsti dal contratto. Il Giglio di Paolo Zirano non assume alcuna responsabilità per gli inadempimenti causati da disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo della rete internet.

Il Giglio di Paolo Zirano non sarà inoltre responsabile in merito a danni, perdite e costi subiti dall’Acquirente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili, avendo l’Acquirente diritto soltanto alla restituzione integrale del prezzo corrisposto.

Il Giglio di Paolo Zirano non assume alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento e illecito che possa essere fatto da parte di terzi, delle carte di credito, o altri mezzi di pagamento, all’atto del pagamento dei prodotti acquistati, qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla miglior scienza ed esperienza del momento e in base alla ordinaria diligenza.

RESPONSABILITA’ DA DIFETTO, PROVA DEL DANNO E DANNI RISARCIBILI: GLI OBBLIGHI DEL FORNITORE

Al momento della consegna della merce da parte del corriere o altro incaricato il cliente ha l’obbligo di verificare:

1) che il numero dei colli consegnati corrisponda a quello indicato nel documento di trasporto o fatture differita;

2) che l’imballo risulti integro, non danneggiato, non bagnato o altrimenti alterato. Una volta sottoscritto il documento di trasporto, o fattura differita anche a mezzo di apparecchi elettronici l’Acquirente non potrà più opporre qualunque contestazione circa la qualità e la quantità della merce ricevuta.